Invalidità civile 2010

Relazione del dott. Bronzino
Medico Legale INPS

Art. 20 Legge 3 Agosto 2009 n. 102

A decorrere dal 1 Gennaio 2010 le domande volte ad ottenere i benefici in materia di invalidita civile, cecita civile, sordita civile, handicap e disabilità, complete della certificazione medica attestante la natura delle infermità invalidanti, sono presentate all’INPS, secondo modalità stabilite dall’Ente medesimo. L’Istituto trasmette, in tempo reale e via telematica, le domande alle Aziende Sanitarie Locali

A tal fine è stata prevista la realizzazione di un’applicazione disponibile sul sitowww.inps.it

L’applicativo gestionale contiene i moduli in formato elettronico da utilizzare per la richiesta dei codici PIN, la presentazione delle domande, la compilazione dei certificati, la redazione dei verbali sanitari

La presentazione della domanda

La domanda può essere presentata:

  • dai cittadini in possesso di PIN rilasciato dall’Istituto e/o da soggetti da questi autorizzati
  • dagli enti di patronato
  • dalle associazioni di categoria dei disabili (ANMIC, ENS, UIC, ANFASS)

Il nuovo processo dell’invalidità civile

 

 

Figura 1

Figura 1

20100304_bronzino02

Figura 2

 

 

Assegnazione del codice PIN

  • Il medico certificatore deve:
  • scaricare e stampare il modulo di richiesta del pin disponibile sul sito internet www.inps.it o presso le sedi o agenzie dell’Istituto
  • recarsi personalmente presso una qualunque sede o agenzia INPS munito di un documento di identità e del certificato di iscrizione all’ordine dei medici provinciale o attestazione in autocertificazione
  • consegnare il modulo di richiesta del PIN all’operatore INPS che provvederà all’attribuzione di un codice PIN iniziale di accesso
  • al primo accesso il medico dovrà modificare il PIN seguendo la procedura guidata

Compilazione del certificato medico

  • dati anagrafici del cittadino, completi di codice fiscale e di numero della tessera sanitaria (n. riportato sul retro della Tessera Sanitaria Europea rigida)
  • dati clinici (anamnesi, obiettività)
  • diagnosi, con codifica ICD-9 (il codice viene riportato in automatico dalla procedura mediante la selezione della voce che interesa da un menu a tendina che si apre cliccando sul riquadro ICD 9)
  • Terapia

 Trasmissione del certificato medico

  • completata l’acquisizione della certificazione sanitaria, il sistema genera una ricevuta con il numero del certificato che il medico stesso consegna al richiedente affinchè lo utilizzi per consentire l’abbinamento della certificazione medica della domanda stessa
  • il certificato digitale/cartaceo ha una validità di 30 giorni dalla data di acquisizione

Rilascio del certificato medico cartaceo

Dopo l’acquisizione del certificato digitale e la consegna della ricevuta con il numero del certificato, il medico provvede alla stampa e al rilascio del certificato firmato in originale che il cittadino dovrà esibire all’atto della visita

 

Comments are closed.